Adorable Magazine

Solare tutto l’anno, si o no?

No comments

Prima di rispondere ti sveliamo un segreto! Sai che la protezione solare è il miglior antiage esistente? Si perchè non tutti sanno che il sole è la principale causa dell’invecchiamento cutaneo, i suoi raggi penetrano i vari strati della pelle alterandone le funzioni, l’elasticità e provocando le odiatissime rughe. La crema solare, oltre a filtrare i raggi solari nocivi, idrata e nutre la pelle contrastando l’invecchiamento e mantenendo una pelle tonica e luminosa.

Ma torniamo alla domanda principale:

Solare tutto l’anno, si o no?

Alcune affermano che va usata sempre e comunque altre dicono che è totalmente inutile se non siamo in vacanza sdraiate sul lettino in spiaggia.

Quando usare la crema solare

Diciamolo subito, la protezione solare andrebbe utilizzata sempre, primavera, estate, autunno e inverno, in città, in campagna, al mare e soprattutto in montagna dove a causa dell’altitudine il leggero filtro dovuto all’atmosfera diminuisce. 

i danni prodotti dal sole nel lungo periodo sono spesso gravi e vanno dal fotoinvecchiamento alla comparsa di tumori della pelle.

Il sole al mare

Si sa, nel periodo estivo è necessario applicare la crema più volte durante la giornata, se siamo in città è necessario prestare molta attenzione alle parti del corpo più esposte come orecchie, collo, décolleté e mani. Al mare è bene applicare la crema anche dopo i bagni evitando le ore più calde. In montagna è ancora più importante proteggersi in quanto la temperatura più mite trae in inganno ed è molto facile scottarsi dopo un’escursione ad alta quota, ne parliamo qui:

Creme solari in montagna, protezione ad alta quota

Anche in periodi dell’anno che normalmente non vengono presi in considerazione è necessario proteggere la pelle dal’’esposizione diretta e prolungata, stiamo parlando di inverno, primavera e autunno.

In tutte queste stagioni, solitamente non associate alla tintarella, il sole può provocare danni a breve termine, le scottature, e danni a lungo termine, invecchiamento precoce e nei casi più gravi tumori.

Il sole d'inverno

Quali creme utilizzare?

Anzitutto è importante affidarsi a prodotti specifici, creme solari che riportano la diciture UVA e UVB affiancate dal fattore di protezione solare, selezionate in base al proprio fototipo e in base all’attività che andiamo a fare. Se ad esempio stiamo andando a sciare con le amiche o con la famiglia per le vacanze di Natale l’ideale è scegliere un grado di protezione alto, così come se dovessimo partecipare alla prima grigliata della stagione. I raggi UVA e UVB sono in grado di penetrare le nuvole che non ne riducono l’intensità, quasi nessuno ci fa caso, ma che anche una giornata di maggio, magari con qualche nuvola, può “regalarci” una scottatura degna di una giornata al mare.

Proteggersi sempre per una pelle sana

In conclusione è necessario prestare attenzione alla nostra pelle, più ne abbiamo cura, più la proteggiamo e più ci darà un aspetto bello, fresco e giovane a tutte le età.

Abbi buona cura del tuo corpo, è l’unico posto in cui devi vivere.

(Jim Rohn)
Mrs AdorableSolare tutto l’anno, si o no?

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.