Adorable Magazine

Sport sotto il sole? 4 cose da sapere per proteggere la pelle

No comments

Siamo all’aperto, i capelli legati, canotta, leggings, le scarpe da running, abbiamo appena finito lo stretching, nelle cuffie la nostra playlist preferita e siamo pronte per una corsa che regala benessere, svuota la mente e libera dallo stress della routine quotidiana. 

Il sole in questo periodo non è troppo caldo, è perfetto per mantenere alto il ritmo.

L’attività fisica è alla base di una vita sana. Sai che se pratichi sport all’aperto la tua pelle deve essere pronta quanto i tuoi muscoli e il tuo fiato?

l'importanza dello stretching

Prima di correre è vivamente consigliato lo stretching per preparare il corpo al meglio, per proteggerci da strappi o problemi muscolari, ma spesso ci dimentichiamo della pelle. Quando corriamo all’aperto, sulla ciclabile o al parco il nostro corpo, soprattutto viso, collo e spalle è esposto ai raggi solari, purtroppo anche a quelli dannosi, presenti in grande quantità anche quando il sole non sembra poi così caldo.

È proprio in queste situazioni che è facile scottarsi in quanto la pelle non ha ancora attivato tutti i sistemi di autoprotezione. Ma bastano pochi semplici consigli che però poche mettono in pratica per godersi il benessere dello sport e del sole in tutta sicurezza.

1 Usa sempre la crema solare

Sembra banale ma spesso chi pratica sport a livello amatoriale si dimentica di una cosa fondamentale: la protezione solare. È fondamentale proteggere la pelle anche in primavera. 

Se ti sei persa l’articolo eccolo

Tintarella sicura anche in primavera

Oltre alle fastidiosissime scottature, che lasciano rossori antiestetici su spalle, collo e viso, il sole è la principale causa dell’invecchiamento cutaneo, e nei peggiori casi di malattie anche gravi. Consigliamo un grado di protezione medio alto, 15 o 30 in base al proprio fototipo.

running sotto il sole

2 Idratarsi fa bene al corpo e alla pelle

Una corretta idratazione è fondamentale durante l’attività fisica per reintegrare i liquidi persi durante la sudorazione, ma bere molta acqua è importantissimo anche per la salute della pelle. Una corretta idratazione cutanea infatti è sintomo di una pelle sana, al contrario una pelle secca, che tira è sintomo di una situazione di sofferenza.

Hai presente quando in vacanza dopo una giornata sotto il sole arrivi a fine giornata? La pelle ha bisogno di essere idratata, ha bisogno di cure.

3 Acido ialuronico

Non stiamo parlando di estetica, o meglio l’acido ialuronico è sicuramente un ottimo alleato per una pelle liscia e levigata, infatti va a riempire le micro rughe dando un aspetto sano e luminoso, ma è super anche per aiutare la crema solare a mantenere la pelle idratata ed elastica durante l’esposizione al sole. Una crema moderna all’acido ialuronico, incorpora nella composizione 5 pesi molecolari differenti che penetrano ed agiscono nei diversi strati della pelle, lavorando in modo specifico per un risultato sorprendente.

4 Crema doposole

Esatto, come al mare, anche dopo l’attività fisica all’aperto in città o in campagna, utilizzare la crema doposole idrata e prepara la pelle al top per il giorno dopo. Vi darà freschezza immediata e idratazione alla pelle per continuare la giornata o concludere la serata in bellezza. La crema doposole può diventare un piacevole rito che dona, oltre ai benefici dell’idratazione, anche un piacevole sensazione di rilassamento dei muscoli affaticati, grazi al delicato massaggio necessario per applicarla.

Concludiamo con una citazione che sembra scritta appositamente per questo argomento:

Lo sport fa l’amore con il corpo rendendolo ogni volta bello come il sole.

(Fabrizio Caramagna)
Mrs AdorableSport sotto il sole? 4 cose da sapere per proteggere la pelle

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.