Adorable Magazine

Abbronzatura perfetta, quando iniziare e come fare

No comments

È tempo di pensare alle vacanze, molte forse hanno già prenotato, altre devono ancora pensarci, chi sceglierà le vacanze al mare in Italia e, finalmente, chi all’estero. C’è chi pianifica e prepara le valigie settimane prima e c’è chi all’ultimo minuto butta dentro tutto l’occorrente e parte. Non importa tu sia super organizzata o più impulsiva, c’è una cosa che vale sempre, ed è la preparazione del nostro corpo all’abbronzatura perfetta, per godere al massimo dei benefici del sole senza scottature, eritemi e inestetismi che renderebbero l’estete molto meno speciale.

La preparazione del corpo è fondamentale, e ho pensato di darti alcuni consigli per ottenere l’abbronzatura perfetta. Spesso, una volta arrivate alla località di villeggiatura l’unica operazione “pro abbronzatura” è spalmarsi la crema sotto l’ombrellone, e molto frequentemente la protezione viene comprata all’edicola trovata prima di arrivare in spiaggia. 

Ma se davvero vogliamo puntare alla tintarella TOP dobbiamo prepararci mesi prima. L’abbronzatura è la conseguenza di un corpo ben preparato e di una pelle pronta ad accogliere tutti i benefici del sole.

NUTRIENTI

Il nostro corpo per essere al top ha bisogno dei nutrienti assimilati nei tempi giusti, alcuni di questi mettono in atto processi fisici in grado di aumentare la protezione della pelle al sole. Il periodo migliore per la preparazione della pelle è la primavera, dedicarle la giusta cura ci darà in estate luminosità e tonicità. Esistono diversi integratori che possono aiutare la nostra pelle ma quelli al beta carotene sono il massimo per puntare ad una super abbronzatura. Ti segnalo un articolo dove te ne parlo:

Beta carotene: un alleato per la protezione della pelle in estate

Il beta carotene in sostanza è un ottimo antiossidante, combatte i radicali liberi e dona alla pelle un colore scuro e dorato, ma ha bisogno di tempo per “entrare in funzione”, il consiglio è quello di assumerlo almeno 3/4 mesi prima della vacanza.

Il beta carotene è inoltre presente in molte tipologie di frutta e verdura che andrebbero assunte tutto l’anno per contribuire ad uno stile di vita sano. Nell’articolo del nostro magazine ti svelo in quali cibi è più presente:

Quali sono gli alimenti ricchi di beta carotene?

Ti sorprenderà sapere che la carota è solo uno dei tanti vegetali che lo contiene.

PROTEZIONE

Pelle chiara, pelle olivastra o pelle già abbronzata non fanno differenza, quando prendiamo il sole dobbiamo proteggere la pelle dai raggi UVA e UVB che provocano veri e propri disastri negli strati più profondi della pelle, causando inestetismi e invecchiamento cutaneo fino a degenerare in malattie anche gravi.

Anche la crema solare, per essere efficace, ha bisogno dei suoi tempi, non deve essere spalmata sul lettino ma qualche ora prima, consigliamo ad esempio di spalmare la crema prima di fare colazione, in questo modo la protezione viene assorbita correttamente.

L’applicazione della protezione deve essere ripetuta durante la giornata, per ripristinare il velo protettivo e mantenerlo sempre alla massima efficacia.

ESPOSIZIONE

La tentazione quando siamo al mare è di prendere quanto più sole possibile, ma sono Mrs Adorable e devo darti i consigli giusti! Evita di esporti dalle 11 alle 15 perchè in queste ore i raggi solari sono molto forti e le radiazioni solari davvero intense.

Se la pelle viene stressata in modo eccessivo dall’azione del sole potrebbero comparire antiestetiche macchie solari, oltre ad accellerare l’invecchiamento cutaneo.
Seguendo questi semplici consigli noterai un deciso miglioramento dell’abbronzatura, non sarà solo più intensa e dorata ma durerà molto più a lungo una volta rientrata dalle vacanze. Parola di Mrs Adorable.

Mrs AdorableAbbronzatura perfetta, quando iniziare e come fare

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.