Benessere

Coenzima Q10, gli alimenti che lo contengono

No comments

Lo sappiamo bene, non esiste l’elisir dell’eterna giovinezza ma è possibile rallentare il tempo e i suoi effetti sul nostro corpo e la nostra pelle.

Sono Mrs Adorable e voglio svelarti un segreto tutto naturale. Si tratta del coenzima Q10, un aiuto formidabile per dare al nostro corpo tanta energia, migliorare le difese immunitarie e donarci un aspetto più bello nel tempo.

Non si può impedire di invecchiare,
ma si può impedire di diventare vecchi.

(Henri Matisse)

Il coenzima Q10 è fondamentale per la nostra vita nella produzione di energia e nella protezione dai radicali liberi. Il nostro corpo è in grado di sintetizzare il Coenzima Q10, che però tende a diminuire con l’età.

Coenzima Q10 nel pollo

Per fortuna madre natura e l’integrazione permettono di assumerlo nella giusta quantità anche se il nostro corpo non è in grado di crearsi delle scorte, questo obbliga ad una continua assunzione per godere di tutti i benefici, ecco dove è possibile trovarlo:

Carne

  • manzo
  • pollo
  • maiale (livelli più alti nel cuore e nel fegato)

Pesce

  • aringhe
  • sarde
  • crostacei
  • molluschi (gamberetti e capesante)

Ci sono alimenti che ne contengono quantità inferiori ma è bene integrarli nella nostra dieta:

  • latticini
  • uova
  • semi e frutta a guscio
  • legumi
  • verdure
  • oli vegetali
Coenzima Q10 frutta

Per comodità abbiamo fatto una piccola ricerca sugli alimenti e sulle concentrazioni di coenzima Q10

Carne e Pesce

AlimentoCoenzima Q10 (mg/kg)
Cuore di manzo113,3
Cuore di maiale118,1 – 282
Fegato di pollo116,2 – 132,2
Cuore di aringhe120,0 – 148,4
Fegato di manzo39 – 50
Fegato di maiale22,7 – 54
Manzo muscolo26 – 40
Maiale muscolo13,8 – 45,0
Sardine5-64
Merluzzo carne rossa43-67
Merluzzo carne bianca44-16
Salmone4-8
Tonno5
Coenzima Q10 spinaci

Frutta e Verdure

AlimentoCoenzima Q10 (mg/kg)
Avocado9,5
Broccoli5,9 – 8,6
Patata dolce3,0 – 3,6
Pepe verde3,3
Prezzemolo8 – 26
Cavolfiore2-7
Spinacifino a 10
Uva6 – 7
Ribes nero3
Fragole1
Arance1 – 2
Pompelmo1
Mela1

Oli e Noci

AlimentoCoenzima Q10 (mg/kg)
Olio di Soia54 – 280
Olio extravergine di oliva114 – 160
Olio di Arachidi77
Olio di Colza63,5 – 73,4
Olio di vinaccioli64 – 73
Olio di girasole4 – 15
Olio di Mandorle5 – 14
Arachidi (tostate)26,7
Pistacchi20,1
Noci19,0
Semi di sesamo18-23
Mandorle5 – 14
Coenzima Q10 noci

Quanto coenzima Q10 assumere?

La dose corretta di coenzima Q10 da assumere giornalmente varia da 90 mg a 200 mg al giorno. In caso di una dieta povera di alimenti che lo contengono è sempre possibile affidarsi ad un buon integratore per soddisfare il fabbisogno giornaliero e trarre tutti i benefici di questa magnifica sostanza.

Coenzima Q10 e bellezza, praticamente sinonimi

Con la crescente consapevolezza dell’importanza della dieta e della nutrizione nella gestione della salute, la bellezza che nasce da un corpo sano sta diventando un importante parte della beauty routine quotidiana. Noi donne prestiamo moltissima attenzione alla cura della nostra pelle con trattamenti, massaggi, creme e make up ma ancora troppo spesso ci dimentichiamo che una bella pelle è il risultato di un benessere profondo che nasce da una corretta alimentazione e integrazione per assumere sempre i principi attivi che ci fanno vivere meglio.

Integra il benessere per un corpo pieno di energia e una pelle luminosa e solare.
Tua Mrs Adorable.

Mrs AdorableCoenzima Q10, gli alimenti che lo contengono
Leggi altro

Coenzima Q10, antiage naturale

No comments

Alzi la mano a chi piace invecchiare.

Alzi la mano a chi piacerebbe un rimedio naturale.

Bene, chi ha alzato la mano potrebbe trovare molto interessante quello che sto per raccontare. Sono Mrs Adorable e oggi parlo di un rimedio naturale contro l’invecchiamento, e non solo: IL COENZIMA Q10.

È triste invecchiare ma bello maturare

Brigitte Bardot

Quanto ha ragione Brigitte? Non è possibile fermare gli effetti che il tempo ha sul nostro corpo ma possiamo rallentarli e vivere al meglio possibile. Negli ultimi anni l’integrazione è diventata parte della nostra dieta per compensare cattive abitudini alimentari, ma soprattutto perché nei cibi moderni i principi attivi sono scarsi.

Il coenzima Q10 ha molte proprietà che permettono di combattere l’invecchiamento e migliorare il benessere.

Cos’è il coenzima Q10?

Il coenzima Q10 è una molecola presente particolarmente nel cuore, nel fegato, nei reni e nel pancreas ma diffusa in tutto l’organismo. Simile a una vitamina, ha una forte azione antiossidante ed aiuta a rifornire le cellule di energia. Purtroppo c’è un ma, con l’avanzare dell’età il nostro corpo tende a produrne sempre meno, ecco perché una corretta alimentazione e l’integrazione sono fondamentali.

A cosa serve il coenzima Q10?

Grazie alle sue proprietà antiossidanti, il Coenzima Q10 aiuta a proteggere la pelle dall’invecchiamento causato dai radicali liberi e dall’esposizione ai raggi solari, andando a prevenire e ridurre le rughe e i segni del tempo. Il Coenzima Q10 svolge inoltre un ruolo importante nella produzione di energia all’interno delle cellule e per questo motivo viene proposto per aumentare la resistenza allo sforzo fisico e per rinforzare il sistema immunitario.

Quanto coenzima Q10 assumere al giorno?

La quantità da assumere dipende da diversi fattori, in genere per gli adulti la dose raccomandata è di 30 – 200 mg al giorno. Anche se in natura esistono diversi alimenti che ne contengono buone quantità la fonte più sicura e controllata è senza dubbio l’integrazione. Se vuoi sapere quali sono i cibi che ne contengono di più non perderti il prossimo articolo.

Buona integrazione e buon benessere dalla tua Mrs Adorable.

Mrs AdorableCoenzima Q10, antiage naturale
Leggi altro

Colesterolo più alto dopo le vacanze. Attenzione!

No comments

L’estate è grigliate con le amiche e gli amici, aperitivi, vacanze al mare o in montagna, e si sa quando ci rilassiamo e troviamo tutto pronto è più facile lasciarsi andare a qualche peccato di gola in più. Chi non ha fatto due giri al buffet della colazione? Chi ha lasciato i buoni propositi a casa concedendosi qualche frittura di pesce o si è lasciata tentare dalla cucina montana, saporita al punto giusto, e assaggiare canederli, speck e formaggi nelle soste nei rifugi? Sai che tutti i piatti che ho appena elencato sono ideali per far schizzare il colesterolo alle stelle?

Sono Mrs Adorable e non ti sto sgridando, in fin dei conti sono vacanze, qualche vizietto è sacrosanto! Niente da dire ma al rientro dalle vacanze è bene rimettere le cose a posto e cercare di far tornare nella norma i valori del nemico giurato della nostra salute: il colesterolo. Seguimi, con 3 semplici consigli potrai controllarlo meglio a tutto vantaggio della nostra salute.

Fritto misto e il colesterolo ringrazia

Attenzione a cosa mangi

Sembra banale ma presa dai ritmi dell’estate potresti essere tentata, una volta rientrata dalle ferie, di proseguire con una dieta ricca di grassi, i vizi sono difficili da eliminare. Cerca di limitare gli aperitivi, alcol, patatine, pizzette e crocchette non sono certo ideali per mantenere livelli bassi di colesterolo, a colazione per quanto possibile modera il consumo di zuccheri, cornetti e dolci, per pranzo e cena meglio concedersi tanta verdura e frutta, che tra l’altro hanno il potere di far durare l’abbronzatura più a lungo (se ti sei persa l’articolo ne parlo qui Come mantenere un’abbronzatura dorata), donano al nostro organismo freschezza e idratazione, inoltre hanno il grosso vantaggio di saziare senza appesantire fegato e digestione. Preferisci zuppe di legumi ed evita primi piatti troppo conditi ed elaborati.

Jogging, benessere per tutti
Workout a casa contro il colesterolo

Muoviti!

Lo so, non tutte hanno la voglia di fare attività fisica, ma prova ad inserire nella routine alcune pratiche salutari per iniziare a fare la differenza. Se ad esempio ne hai la possibilità scegli le scale al posto dell’ascensore, cerca di fare qualche passeggiata, magari in compagnia di un’amica, se hai un amico a quattro zampe allunga il giro di un isolato e se proprio non ne vuoi sapere della palestra ritagliati 20/30 minuti di aerobica a casa seguendo qualche video su Youtube, è pieno di programmi di allenamento molto divertenti. Per comodità te ne segnalo alcuni comparsi dalla ricerca “aerobica a casa” ma ce ne sono tantissimi altri.

Integra

L’integrazione è sempre più indispensabile per il nostro benessere, i principi attivi, vitamine e sostanze buone sono sempre meno presenti nella dieta di tutti i giorni e se desideri apportare le giuste sostanze al corpo è necessario integrare. Fortunatamente esistono in natura sostanze che aiutano a controllare il colesterolo come ad esempio il Ribes nero. In particolare l’olio di Ribes nero è un vero e proprio toccasana per il tuo organismo ed è facile assumerlo, è possibile trovare in commercio perle da ingerire che ne apportano la giusta quantità. L’olio di semi di Ribes migliora la circolazione ma è anche un portento, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, per contrastare reumatismi, artrosi e colesterolo.

Abbi buona cura del tuo corpo, è l’unico posto in cui devi vivere.

Jim Rohn

Come vedi con semplici azioni è possibile tornare ad una vita sana ed equilibrata e controllare meglio i valori del colesterolo. Buon benessere a te da Mrs Adorable.

Mrs AdorableColesterolo più alto dopo le vacanze. Attenzione!
Leggi altro